Musica e apprendimento dell’inglese

Latest News

Articolo a cura di Massimo Bassan, co-autore del progetto Pingu’s English Musichicks.

Quante volte abbiamo sentito dire che per le lingue ci vuole orecchio: niente di più vero! Sicuramente l’ascolto di una lingua è di fondamentale importanza per facilitarne l’apprendimento.
Tuttavia la stessa capacità di ascolto va educata e sviluppata ed è per questo che la musica è sicuramente un mezzo privilegiato per l’apprendimento della lingua inglese sin dai primi anni di vita.

Per le neuroscienze il linguaggio risiede nell’area di Broca del nostro cervello, mentre pare che la musica intervenga in aree non localizzabili con certezza e che presumibilmente vada a coinvolgere diverse capacità ed intelligenze. Nell’esperienza umana l’attività musicale è sempre stata presente ed è stata forse il primo mezzo di comunicazione che l’uomo abbia usato. Se pensiamo infatti alla musica come un mezzo di comunicazione va da sé comprendere come essa possa essere usata anche per l’apprendimento delle lingue.

L’essere multinterattiva nelle diverse intelligenze fa sì che possa anche intervenire nell’area di Broca aiutando così un apprendimendo il più naturale possibile. Superfluo dire che tutto ciò per un bambino avviene attraverso l’ascolto, ma che assume importanza estrema anche il come avviene.

Questa fase deve avere un ampio spettro di coinvolgimento, talmente ampio che deve assumere caratteristiche sociali. Ovvero, attraverso una ”immersione” nella lingua attraverso la musica, il bambino partecipa ad una fase di acculturazione in cui apprende il linguaggio stimolando piu’ intelligenze, compresa quella motoria (canzoncine mimate). La fase immersiva comprende quindi attività in cui il coinvolgimento diventa parte importante della vita stessa del bambino.

Dobbiamo pensare come ad una tribù che nel suo trascorrere quotidiano diversifica le attività, ed il canto o la danza, ad esempio, assumono un ruolo rituale ed identificativo di un determinato contesto sociale.
Aggiungendo a questo la reiterazione del suono della lingua inglese, l’orecchio del bambino si formerà per un apprendimento futuro corretto nel suono e nell’intonazione.

Tutti questi principi hanno contribuito a sviluppare il progetto Pingu’s English Musichicks, il corso con cui i bambini da 6 ai 24 mesi si avvicinano alla lingua inglese in compagnia dei loro genitori.
Si tratta un progetto di introduzione alla lingua inglese attraverso la musica. Utilizzando le note musicali gli insegnanti Pingu’s English, tutti adeguatamente formati, esporranno il bambino alle intonazioni delle prime parole in lingua inglese, facilitando così l’assorbimento del loro suono attraverso varie attività piacevoli e specifiche per ogni fase di crescita.

Per richiedere ulteriori informazioni o per richiedere una lezione di prova gratuita, compila senza impegno il seguente form e-mail e sarai ricontattato.

Contatta Pingu's English Italy.

Per richiedere ulteriori informazioni compila - senza impegno - il seguente form e-mail e sarai ricontattato/a.
Per un corretto invio tutti i campi - tranne il "Messaggio" che è facoltativo - devono essere compilati. Grazie.



  
  

More News

Seminario di introduzione al bilinguismo

Seminario di introduzione al bilinguismo organizzato da Pingu’s English e Chicco, tenuto da Roberta Stefan presso Oriocenter (BG) il 18/05/2019. Quando faccio…
Read More

Pingu’s English & La Scuola de La Cucina Italiana

Pingu’s English Italy e la Scuola de La Cucina Italiana organizzano laboratori di cucina rivolti ai bambini. Questa estate Pingu’s English Italy…
Read More

EF English Kids & Junior Courses

Per bambini e ragazzi una nuova opportunità per l’estate. EF Education First English Kids & Junior Courses in Inghilterra, Irlanda, Malta e…
Read More
summer-camp
attivita
i-nostri-laboratori
i-materiali-didattici

Testimonials

Sono la mamma di Giulia, una bambina di 8 anni alla quale non è mai piaciuto molto l’inglese. Da quando mia figlia frequenta i corsi è molto migliorata.

Silvia, Giulia's Mum (8 years old)

Quando ho iscritto Marco, il mio bambino di 7 anni a Pingu’s English sono rimasta sorpresa da quante attività divertenti ci sono per imparare l’inglese.

Lucia, Marco's Mum (7 years old)

Il mio bambino ha frequentato i campi estivi ed è stata una bellissima esperienza per imparare l’inglese all’aria aperta. Alla mia bambina non piaceva l’inglese ma è riuscita a superare questo blocco e ogni settimana non vede l’ora di tornare alla Pingu’s English.

Luca, Marta and Simone's Dad (4 and 7 years old)

Sono papà di due bambini, di due e cinque anni, che frequentano Pingu's English da un anno. La più bella soddisfazione, oltre a vederli contenti, è che entrambi hanno già una pronuncia migliore della mia.

Michele, Asia and Ludovico's Dad (2 and 5 years old)

Mio figlio ha partecipato ad un corso Pingu’s English presso la scuola materna che frequenta e devo proprio dire che il materiale didattico e la preparazione dell’insegnante hanno fatto la differenza.

Giovanna, Matteo's Mum (4 years old)

I miei bimbi frequentano Pingu's English tre giorni la settimana e ogni volta per loro è una gioia. Collaboratrici gentili, disponibili molto preparate e felici di quello che fanno.

Laura, Matteo and Davide's Mom (6 years old) - Busto Arsizio

Il mio bambino iscritto al primo livello di Pingus English . Ha acquisito una buona pronuncia ed è sempre felice di andare alle lezioni.

Marzia, Nicolò’s Mum (5 years old) – Vicenza

Pingus is a bright and colorful school, children are essentially attracted at first sight and ready to start the new adventure teacher proposes for the lesson of the day.

Veronica, Tom’s Mum (3 and half years old) – Verona

Top