E’ stato un grande successo il Grand Opening della Pingu’s English School di San Giuliano Milanese, primo asilo nido e scuola materna bilingui in Italia contraddistinti dal marchio e dal metodo Pingu’s English.

E’ toccato al sindaco Marco Segala tagliare il nastro e dare ufficialmente avvio a questa grande avventura.
Oltre a lui erano presenti anche il CEO di Linguaphone Group, Derek Price e il General Manager di Pingu’s English Italy, Daniele Arboit.

Entrambi hanno espresso grande soddisfazione per l’avvio di questo importantissimo progetto, il cui cuore è rappresentato dal programma del Pingu’s English International Kindergarten, modello pedagogico sviluppato da Linguaphone Group in collaborazione con Kingston University, università di eccellenza nell’ambito della formazione ed educazione infantile.
L’approccio pedagogico fonde alcuni degli indirizzi pedagogici maggiormente riconosciuti a livello internazionale come il Metodo Montessori e quello degli asili di Reggio Emilia, l’esperienza delle Swedish Forest Schools e le linee guida dell’Early Years Foundation Stage, ovvero il punto di riferimento per gli standard di apprendimento e sviluppo del bambino da 0 a 5 anni.

La Pingu’s English School di San Giuliano entra a far parte di una rete di circa 20 Pingu’s English International Kindergarten presenti in diverse parti del mondo.

A fare gli onori di casa è stata la titolare e coordinatrice della struttura, Emilia Modica: “Dopo la positiva esperienza maturata nel Pingu’s English Learning Center di Milano Sempione – racconta – in accordo con Pingu’s English Italy abbiamo avviato questo progetto pilota. L’avvio è stato decisamente incoraggiante, sia per l’asilo nido che per la materna. Offriamo inoltre corsi di inglese pomeridiani ed abbiamo anche attivato un servizio di ludoteca didattica e ricreativa.”

 

 

educatrici ed insegnanti altamente qualificate che nel corso della giornata hanno intrattenuto i bambini con laboratori di arte, giardinaggio e inglese.

La struttura di San Giuliano Milanese non rimarrà un caso isolato; Pingu’s English Italy infatti sta già pianificando la fase di sviluppo del progetto sul territorio nazionale, attraverso la ricerca di imprenditori e operatori già attivi nel mondo dell’infanzia ambiziosi e preparati che possano replicare il progetto nella propria città, beneficiando dei vantaggi offerti dall’entrare a far parte della rete Pingu’s English.

Se vuoi scoprire come entrare a far parte della rete PIngu’s English, accedi alla pagina appositamente dedicata all’argomento.